sostenibilità_banner

CAMBIAMENTI CLIMATICI. QUALI SONO LE EVIDENZE? COME SI MISURANO?

Il clima è vita

Il clima è … cibo, salute, biodiversità, divertimento

Leggi tutto...

RAPPORTI AMBIENTALI

RAPPORTO SDGS 2020. Goal 11. Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resilienti e sostenibili. Dati FVG

Il Goal 11 si occupa del tema della sostenibilità urbana.

Leggi tutto...

CITTA' SOSTENIBILI

Il futuro dell’urbanizzazione

Le città sono le maggiori responsabili della crescente pressione sull’ambiente. L’urbanizzazione deve diventare un’opportunità

Leggi tutto...

ECONOMIA CIRCOLARE

Tecnologia, innovazione e sostenibilità globale

La tecnologia può essere un fattore trainante positivo e negativo del cambiamento ambientale

Leggi tutto...

MATERIALI SOSTENIBILI

Aumento dell'impronta di carbonio della produzione di materiali

La produzione di materiali è un'importante fonte di emissioni di gas serra. Per ridurre le emissioni, le politiche mirano a migliorare l'efficienza dei materiali e l'economia circolare

Leggi tutto...

INQUINAMENTO

Produzione delle plastiche: provenienza della materia prima

Le molecole o monomeri utilizzati per produrre plastica, come l'etilene e il propilene, derivano principalmente da petrolio, gas e carbone.

Leggi tutto...

SOCIETA' E SOSTENIBILITA' 

L’ultimo fiume selvaggio d’Europa: il Tagliamento

 Il Tagliamento è l’ultimo grande fiume dell’Europa centrale che ancora scorre liberamente. Il suo greto ghiaioso può essere visto addirittura dal satellite, a disegnare un vero e proprio corridoio per le specie in migrazione.

Leggi tutto...

NATURA E HABITAT

Animali in pericolo critico: Mustela lutreola

Il visone europeo, noto anche come lutreola, è una specie semi-acquatica di mustelide originaria dell'Europa

Leggi tutto...

MISCELLANEA

Cos'è la biosfera

La biosfera è l'insieme di tutti gli ecosistemi esistenti sulla Terra

Leggi tutto...

Alla base della sostenibilità c’è l’educazione ed il rispetto per il proprio territorio  e per il bene pubblico, perché il bene pubblico è anche mio e viene sostenuto con le tasse che i cittadini pagano allo stato. 

Per uno sviluppo sostenibile è necessario tutelare e valorizzare le risorse naturali al fine di soddisfare i bisogni delle attuali generazioni, evitando di compromettere la capacità delle future di soddisfare i propri. In questo senso la "sostenibilità dello sviluppo" è incompatibile in primo luogo con il degrado del patrimonio e delle risorse naturali (che di fatto sono esauribili) ma anche con la violazione della dignità e della libertà umana, con la povertà e il declino economico, con il mancato riconoscimento dei diritti e delle pari opportunità.

Per tali motivi, la sostenibilità ruota attorno a tre componenti fondamentali:

Sostenibilità economica: intesa come capacità di generare reddito e lavoro per il sostentamento della popolazione.

Sostenibilità sociale: intesa come capacità di garantire condizioni di benessere umano (sicurezza, salute, istruzione, democrazia, partecipazione, giustizia.) equamente distribuite per classi e genere.

Sostenibilità ambientale: intesa come capacità di mantenere qualità e riproducibilità delle risorse naturali.

Non è ammissibile uno sfrenato utilizzo delle risorse naturali, in quanto esse non sono sostituibili come quelle umane, ma il loro depauperamento dà luogo al contrario e nella maggior parte dei casi a processi irreversibili (ad esempio l'estinzione di specie animali) o reversibili, ma solo in un lunghissimo periodo, non coincidente con i tempi umani (come il processo di rimboschimento di foreste).

Un modello di sviluppo sostenibile perciò deve contemplare una politica di tutela e salvaguardia delle risorse naturali, che vanno gestite razionalmente contemperando l'esigenza di sviluppo socio-economico con quella di rispetto dell'ecosistema.