Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Un messaggio da Marte (1913) è essenzialmente  un canto natalizio  con alieni al posto dei fantasmi.

 

 

Un messaggio da Marte (A Message from Mars) è un  film muto  del  1913  diretto da  Wallett Waller. È una  commedia fantascientifica  basata sull'opera teatrale  “A Message from Mars”  di  Richard Ganthoney, da cui era già stato tratto un  omonimo cortometraggio neozelandese  del 1903 (ritenuto perduto); la storia è stata poi riadattata in un  omonimo film statunitense  del 1921.

 

 La storia

Horace Parker (Charles Hawtrey) è un uomo molto egoista. Se ne va senza pagare dopo aver visto uno spettacolo di Punch e Judy, ignora un pover'uomo che lo implora per un lavoro, si finge di esser malato per evitare di andare a una festa con la sua fidanzata (Crissie Bell), e sembra decisamente sollevato quando lei di conseguenza rompe il loro fidanzamento. 

Il Dio di Marte lo proclama "il più egoista dei mortali". Nel frattempo Ramiel (E. Holman Clark), un marziano, è stato bandito dal pianeta per aver infranto la legge di Marte e non gli sarà permesso di tornare finché non si sarà riscattato.

Sulla Terra, Ramiel appare a Orazio e usa la sua magia marziana per costringerlo a compiere un paio di buone azioni, ma quelle non contano in quanto Horace non agiva di sua iniziativa. 

Così Ramiel trasforma i bei vestiti di Horace in stracci e Horace si ritrova presto accanto a un vagabondo (Hubert Willis).

Il barbone, debole per la fame, crolla.  Ramiel dice a Orazio di guardarsi in tasca e scopre una moneta che decide di dividere con il vagabondo.  Con quell'atto altruistico, Horace si trasforma nel suo vecchio sé e Ramiel scompare di nuovo su Marte.

Ma la storia non finisce qui.  Attraverso la loro sfera di cristallo magica, Ramiel e gli altri marziani guardano cosa succede dopo: Horace porta a casa il barbone e gli da da mangiare e da bere.  Nelle vicinanze, un caseggiato prende fuoco e Horace corre a salvare due bambini ed accoglie la famiglia sfollata.  La ex-fidanzata di Horace, ha la strana sensazione che forse ha giudicato male Horace e decide di dargli una seconda possibilità.

 

 

 

"Un messaggio da Marte"  è considerato il primo lungometraggio di fantascienza della Gran Bretagna.  Non è mai stato perso, ma nessuna delle tre stampe sopravvissute è completamente intatta.  Il BFI ha recentemente pubblicato un nuovo restauro del film che combina tutte e tre le fonti in un quadro sostanzialmente completo. 

 

 

Il film

 

 

 

 

 


Torna all'indice