Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Aiuti di Stato: la Commissione approva il sostegno di 20 parchi eolici offshore in Germania

Nuovi parchi eolici per la Germania

 

La Commissione Europea ha rilevato che i piani tedeschi per sostenere la costruzione di 20 parchi eolici offshore sono in linea con le norme UE sugli aiuti di Stato. Diciassette parchi eolici saranno situati nel Mare del Nord e tre nel Mar Baltico. La Commissione ha concluso che il progetto darà una ulteriore spinta energetica e ambientale all'Unione europea senza falsare indebitamente la concorrenza nel mercato unico.

In ottobre 2014 la Germania ha notificato l'intenzione di sostenere la costruzione e l'esercizio di alcuni parchi eolici offshore.

I progetti metteranno a disposizione fino ad una capacità di 7 gigawatt (GW) di energia da fonti rinnovabili. I costi di investimento complessivo ammonta a € 29.300.000.000. Tutti i parchi eolici produrranno energia entro la fine del 2019. In totale, si prevede di generare 28 Terawattora (TWh) di energia elettrica rinnovabile ogni anno, pari a quasi il 13% di energia rinnovabile prodotta dalla Germania nel 2020.

La Commissione ha valutato i progetti sotto i suoi orientamenti in materia di aiuti di Stato per la tutela ambientale e l'energia , entrato in vigore nel luglio 2014 la Commissione ha constatato che i progetti contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi di Germania 2020 per l'energia rinnovabile senza falsare indebitamente la concorrenza nel mercato unico. In particolare, la Commissione ha verificato che l'aiuto di Stato è limitato a quanto necessario per realizzare l'investimento. I tassi di rendimento che gli investitori raggiungeranno grazie al premio sono stati limitati a quanto è necessario per realizzare ogni progetto e in linea con i tassi precedentemente approvati dalla Commissione per progetti simili. La Commissione ha inoltre tenuto conto del fatto che questi progetti consentiranno a nuovi fornitori di energia elettrica ad entrare nel mercato tedesco. Ciò avrà un effetto positivo sulla concorrenza.

 

I progetti sono realizzati nell'ambito del regime di sostegno tedesco per l'energia rinnovabile Erneuerbare Energien Gesetz (EEG Act) 2014, che la Commissione ha approvato nel mese di luglio 2014.

(fonte Commissione Europea)


 

Joomla templates by a4joomla