Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Agenda per lo sviluppo sostenibile 2015-2030 (5)

NEWS/SVILUPPO SOSTENIBILE

 

Parte V: Difficoltà di governance globale

 

 

 

In un'epoca di globalizzazione, la governance all'interno e tra i paesi sta diventando sempre più complessa.

Mentre in passato, i governi nazionali effettuavano la maggior parte delle decisioni in materia di sviluppo economico internamente al paese oggi, invece, devono coordinare con un ampio spettro di attori, tra imprese, governi locali, regionali e organismi internazionali e organizzazioni della società civile.

 La rivoluzione dell'informazione e della comunicazione sta portando alla trasparenza senza precedenti e crescenti richieste di partecipazione alle decisioni chiave da tutti i segmenti della società in ogni paese. Un programma d'azione per lo sviluppo sostenibile deve quindi mobilitare i governi a tutti i livelli, così come la società civile e le imprese.

A livello internazionale, la geopolitica è sempre più polare. È positivo che nessun singolo paese o anche un gruppo di paesi possono imporre la propria volontà sugli altri. Allo stesso tempo, questa diffusione di governance globale rende estremamente impegnativo per affrontare i problemi che richiedono una maggiore cooperazione globale. Inoltre, le multinazionali sono diventati i principali attori dell'economia globale. Essi sono ora al centro del commercio globale, finanza, produzione, e il cambiamento tecnologico.

Allo stesso tempo la globalizzazione può minare l'efficacia delle politiche nazionali e quindi è necessario una cooperazione globale in materia di tassazione e regolamentazione aziendale. Gestire la globalizzazione richiede una cooperazione più globale tra i paesi.

 


 

Se sei interessato a questo argomento, leggi anche:

Agenda per lo sviluppo sostenibile 2015-2030 (4)

FVG: Lo sviluppo sostenibile investendo sulla rotaia

Lo sviluppo sostenibile salverà l’economia italiana

Joomla templates by a4joomla