Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Gli italiani come considerano il problema della biodiversità?

La diversità biologica – o la biodiversità - è il termine dato alla varietà della vita sulla Terra (come le piante, gli animali, i geni, ma anche ecosistemi come le foreste, oceani, ecc) di cui siamo parte integrante. La biodiversità in Europa e nelle altre parti del mondo, si sta perdendo e degradando a causa di attività umane. "

 

Una percentuale elevata di europei ha affermato che a livello mondiale il declino e la possibile estinzione di specie animali e vegetali, degli habitat naturali e degli ecosistemi è un problema molto grave. Il 91% degli intervistati ritiene che a livello globale il problema è molto grave.

Ma cosa pensano gli italiani?

Il 73% degli intervistati ritiene che il problema della perdita di biodiversità in Italia sia molto serio.

Il degrado e la perdita di habitat naturali è la causa più probabile della perdita di biodiversità (56%) in perfetta linea se confrontato con i sondaggi effettuati dall’Unione Europea più di un anno fa (sondaggio ebs_436_en).

Il 27% ritiene che la perdita di biodiversità sia causato dal declino e dalla perdita di specie animali e vegetali, il 36% da una vita non sostenibile ed l 25%dall’impatto negativo con l’economia.

 

 

 

 

Joomla templates by a4joomla