Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Filtro
  • Biodiversità: le sugherete (parte 2)

    NEWS/NATURA/BIODIVERSITA’

    Le foreste di querce da sughero supportano uno dei più alti livelli di biodiversità tra gli habitat forestali

    La diversità vegetale possono raggiungere 135 specie ogni metro quadrato; molti hanno valore aromatico, culinario o medicinale. Le sugherete possono contenere più di 30 diverse felci, alcune delle quali molto rare ed una microflora costituita da molte specie di funghi. Il sottobosco fertile è denso di eriche, leguminose e erbe aromatiche.

  • Il sughero: la corteccia (parte 2)

    NEWS/NATURA/SUGHERO

    Il sughero è costituito principalmente da suberina e da lignina. Gli altri costituenti organici sono polisaccaridi (cellulosa ed emicellulosa) e cere e tannini.

     

  • Il sughero: la corteccia (parte 1)

    NEWS/NATURA/SUGHERO

    La corteccia della Quercus Suber, la quercia da sughero, cresce come in continuo creando uno spesso strato prodotto dal fellogeno che viene periodicamente raccolte dall'albero, di solito ogni 9 - 12 anni. La quercia da sughero presenta il vantaggio di essere l'unico albero la cui corteccia può rigenerare dopo il raccolto, facendo del sughero un vero e proprio materiale ecologico, in quanto è una risorsa rinnovabile.

  • Gli indicatori del cambiamento climatico: livello del mare

    NEWS/CAMBIAMENTO CLIMATICO/

    Ultimo aggiornamento: 30/09/2013

    L’innalzamento del livello del mare è causato da due fattori legati al riscaldamento globale:  l’aumento della quantità d'acqua proveniente dalla fusione del ghiaccio, e l'espansione dell’acqua causato dall’aumento della temperatura. Il grafico mostra il livello medio del mare dal 1993, derivato da misurazioni satellitari globali.

  • Evidenze del cambiamento climatico

    NEWS/CAMBIAMENTO CLIMATICO 

    Il clima della Terra è cambiato nel corso della storia. Proprio negli ultimi 650.000 anni ci sono stati sette cicli di avanzamento e di ritiro glaciale, con la brusca fine dell'ultima glaciazione circa 7000 anni fa, che segna l'inizio dell'era moderna del clima - e della civiltà umana. La maggior parte di questi cambiamenti climatici sono attribuiti a piccolissime variazioni dell'orbita terrestre che cambiarono la quantità di energia solare ricevuta dalla Terra.

  • Il sughero: la pianta

    NEWS/NATURA/SUGHERO

     

    La sughera (Quercus suber L.) è una specie sempreverde della famiglia delle Fagaceae. Originaria dell'Europa sud-occidentale e dell'Africa nord-occidentale è da tempi remoti naturalizzata e spontanea in tutto il bacino occidentale del mar Mediterraneo.

  • Carbon footprint: perché?

    NEWS/CARBON FOOTPRINT/

    La scelta strategica del Protocollo di Kyoto ha fortemente incrementato l’interesse per I crediti di carbonio forestali su scala globale e la nascita di mercati del carbonio che vengono chiamati Mercati Volontari del Carbonio (MVC).

    Le discussione sul “dopo Kyoto” ovvero sul secondo periodo di impegno che è iniziato dopo il 2012, è attualmente in corso ed è opinione diffusa che in futuro saranno incentivate tutte le forme possibili di assorbimento del carbonio, in attesa dello sviluppo di nuove tecnologie che limitino le emissioni.

  • Sondaggi: Isolamento e bioarchitettura (parte1)

    NEWS/SONDAGGI

    Nei grandi progetti edili, gli architetti hanno un importante ruolo nella definizione dei materiali da utilizzare.

    Al fine di comprendere l’importanza dei materiali green nella progettazione di un edificio ho intervistato un certo numero di architetti al fine di comprendere l’importanza della bioarchitettura negli edifici di nuova costruzione.

     

  • Biodiversità: le sugherete (parte 1)

    NEWS/NATURA/BIODIVERSITA’

    Le foreste di sughero, dette sugherete, sono uniche.

     Essi sono presenti in natura solo in sette paesi mediterranei (Algeria, Francia, Italia,
    Marocco, Portogallo, Spagna e Tunisia). Queste foreste sono apprezzate principalmente come una fonte di materia prima per produrre tappi di sughero, le spina dorsale dell'economia sughero. Il sughero è utilizzato anche nel settore edile come materiale per l’isolamento termico e acustico.

  • Tecnologia innovativa: Cellulari per proteggere le foreste pluviali

    NEWS/TECNOLOGIA/TECNOLOGIA INNOVATIVA

    Rainforest connection sta sperimentando l’utilizzo dei vecchi cellulari per monitorare le attività illegali nella foresta in Indonesia, dove i meravigliosi ecosistemi equatoriali stanno scomparendo a causa degli interessi dell’industria della carta e dell’olio di palma.

  • La produzione di energia a biomassa da legno non sarebbe poi così green

    NEWS/NATURA/SALVAGUARDIA FORESTE

    L’uso del legno per la produzione di energia è normalmente considerato meno inquinante dei combustibili fossili, ma uno studio universitario guidato dall’Università di Dartmouth ha constatato che il taglio di alberi può rilasciare grandi quantità di carbonio immagazzinata nei suoli forestali. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Global Change Biology Bioenergy.

  • La sughereta: la foresta di sugheri

    NEWS/NATURA/SUGHERO

    La quercia da sughero è una pianta imponente con una chioma folta e sempreverde, che affonda le sue radici a profondità insospettabili permettendole di adattarsi alla siccità e, grazie alla composizione della sua corteccia ignifuga, resiste agli incendi.

     

  • Emissione Filatelica Italia 2009: Prevenzione e lotta contro gli incendi

    NEWS/FILATELIA

    Il francobollo raffigura, in alto, un paesaggio naturale verdeggiante e rigoglioso, dove fa capolino un cervo e, in basso, lo stesso scenario dopo l’incendio. Il francobollo ha la finalità di sensibilizzare i cittadini e richiamare l'attenzione sulle conseguenze nefaste degli incendi.

    Dopo 25 anni le Poste italiane hanno emesso un francobollo celebrativo della prevenzione e lotta contro gli incendi. L'annullo speciale e' stato fatto a San Pantaleo in Gallura, una delle zone piu' segnate negli anni da questa piaga.

     

     

  • Vantaggi del francking

    NEWS/TECNOLOGIA/FRACKING

    Nel 2000 lo shale gas, il gas estratto da rocce porose, costituiva il 2% della produzione di gas naturale degli Stati Uniti d’America. Alla fine del 2012 la percentuale era già salita al 40%. E nel prossimo futuro è destinata a crescere ancora, consentendo agli Usa di tagliare tre diversi traguardi: scalzare la Russia quale massimo produttore mondiale di gas naturale, raggiungere l’indipendenza energetica e dare un formidabile contributo ad abbassare i costi mondiali dell’energia e, dunque, a rilanciare l’economia planetaria. Per questo molti parlano di una vera e propria shale revolution.

  • Cos’è il fracking?

    NEWS/TECNOLOGIA/FRACKING

    La fratturazione idraulica, spesso denominata con i termini inglesi fracking o hydrofracking, è lo sfruttamento della pressione di un fluido, in genere acqua, per creare e poi propagare una frattura in uno strato roccioso. La fratturazione viene eseguita dopo una trivellazione entro una formazione di roccia contenente idrocarburi, per aumentarne la permeabilità al fine di migliorare la produzione del petrolio o dello “shale gas” (gas metano) contenuti in giacimenti non convenzionali.

  • Gli indicatori del cambiamento climatico: biossido di carbonio (2)

    NEWS/CAMBIAMENTO CLIMATICO/
    Ultimo aggiornamento: 28/07/2013

     Il grafico mostra i livelli di CO2, negli ultimi anni, corretti per la media dei cicli stagionali (fonte NASA).

     

  • Le foreste della Costa d’Avorio

     

    NEWS/NATURA/SALVAGUARDIA FORESTE

    E’ notizia di giugno dell’apertura dei negoziati tra l’Unione Europea con la Costa d’Avorio al fine di combattere l’industria illegale del legname.

     

     

  • Emissione Filatelica Europa 2011: L’Italia per le foreste

     

    NEWS/FILATELIA/ANNO INTERNAZIONALE DELLE FORESTE

    Con questo post voglio inaugurare una nuova sezione dedicata alle emissioni filateliche che parlano di sostenibilità, foreste, salvaguardia dell’ambiente.

    L'emissione Europa, conosciuta fino al 1992 anche come Europa-CEPT, è un'emissione congiunta annuale di francobolli, con un medesimo soggetto o uno stesso tema, emessi dai paesi membri della Comunità europea (1956-1959), della Conferenza Europea di Poste e Telecomunicazioni (CEPT) (1960-1992) e infine di PostEurop (dal 1993).

    Il 2011 è stato l’Anno Internazionale delle Foreste, in questa occasione l’Italia ha emesso due valori

    Il primo riproduce uno scoiattolo e dei funghi posti su uno sfondo di alberi ad alto fusto; il secondo, più colorato, fotografa un uccellino in volo attorniato da piante e fiori in basso e il consueto sfondo di alberi in penombra alle spalle.

  • Sviluppo sostenibile: stilata un’agenda mondiale

    NEWS/SVILUPPO SOSTENIBILE

    Le Nazioni Unite propongono un’agenda, con precisi obiettivi, per raggiungere entro il 2030 lo sviluppo sostenibile.

     

     

  • Fracking

    NEWS/TECNOLOGIA

     E’ notizia degli ultimi mesi della probabile pericolosità del FRACKING.

    Cos’è il Fracking? Come si usa? A cosa serve? E’ veramente una manovra economica che non tiene conto dei possibili danni che questa tecnologia può provocare?

Joomla templates by a4joomla