Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Animali a rischio estinzione: il kakapo

NEWS/NATURA/ANIMALI A RISCHIO DI ESTINZIONE

Il kakapo (Strigops habroptila Gray) è una specie di pappagallo di abitudini notturne originario della Nuova Zelanda.
Ritenuta in passato estinta in natura, la specie sopravvive attualmente in due isole della regione neozelandese del Fiordland (Codfish Island e Anchor Island), con una popolazione stimata di 126 esemplari (dati del febbraio 2012).

 

Il kakapo è un pappagallo grande e massiccio: i maschi misurano fino a 60 centimetri di lunghezza e pesano 3-4 chilogrammi.

 Il kakapo non può volare, utilizza le sue ali come timone d'equilibrio e per frenare le sue cadute quando salta dagli alberi.
Poiché le piume non hanno bisogno della resistenza e della rigidezza richieste per il volo, sono eccezionalmente morbide, da cui il nome habroptilus, che letteralmente significa 'dalle morbide piume'.

Il kakapo ha un disco facciale ornato da piume fini, somigliante alla faccia di un gufo; così, i coloni europei lo hanno denominato il pappagallo-gufo.

Una delle caratteristiche più notevoli del kakapo è il suo odore piacevole e potente, che è stato descritto come fiori e miele, una bevanda rinfrescante o la parte interna di una antica custodia di violino. Dato che l'odorato del kakapo è ben sviluppato, questo profumo può essere un segnale chimico sullo status sociale. L'odore è però uno dei talloni d'Achille che portò questo pappagallo sull'orlo dell'estinzione.

 


 

Se sei interessato a questo argomento, leggio anche:

QUASI 21MILA SPECIE PIANTE E ANIMALI A RISCHIO

Animali a rischio estinzione: elefante africano

Animali a rischio di estinzione: NEOPHOCAENA PHOCAENOIDES

Joomla templates by a4joomla