Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Emissione Filatelica delle Croazia 2015: animali del bosco

 

Tre francobolli dedicati alla fauna.

 

 

I francobolli rappresentano una volpe, un capriolo e cinghiale: tre animali tipici dei boschi croati.

 

Per la sua specifica posizione geografica, situata a cavallo tra più regioni biogeografiche, la Croazia è un territorio con una diversità di siti continentali sopra la media, di mare e del mondo sotterraneo. Con 8 parchi nazionali e 11 parchi naturali di cui alcuni, come il Kopački Rit vicino a Osijek, Lonjsko polje nella Poosavina eil Lago di Vransko vicino a Pakoštane, sono riserve zoologiche e botaniche ben conservate e protette, la Croazia abbonda di specie protette di cui alcune, come l'orso bruno a Kutarevo, il delfino e la foca monaca mediterranea nelle acque del Quarnero, il grifone sulle scogliere delle roccie di Cherso oppure delle cicogne bianche nel villagio Čigoč della Posavina e greggi di cavalli selvatici nelle località elencate, trovano i loro ultimi rifugi liberi in Europa.

Il cuore della Croazia è rappresentato dalla zona collinare dello Zagorje Croato a nord, e dalle aree montane a sud, a est e a ovest della grande pianura di Turopolje, la cui porzione settentrionale è abbracciata dal fiume Sava. Qui per migliaia di anni ha regnato l’immenso bovino uro. Le vaste praterie solcate da piccoli corsi d’acqua si alternano con i boschi decidui a contatto con aree montuose più vaste. I territori confinanti tra la valle ed il bosco hanno garantito al mondo vivo una varietà di paesaggio e di cibo durante tutte le stagioni, cosicché quest’area pullula di diverse forme di vita, a vantaggio sia degli erbivori che degli onnivori e dei rapaci.

Il bosco centrale di querce chiamato Turopoljski lug e la zona pedemontana di Vukomerička gorica rappresentano gli habitat naturali di lepri, volpi, cinghiali, cervi e caprioli selvatici, tassi e faine, mentre i mammiferi che dominano le aree alluvionali dei fiumi Kupa e Odra sono la lontra e il castoro europeo. A Kravarsko si trova anche una riserva di airone cenerino.

Le volpi sono piccoli Canidi con il muso appuntito, cranio leggero e piuttosto appiattito, orecchie larghe e coda molto pelosa. Tutte le specie mostrano una grande adattabilità rispetto al cibo, e usano tecniche di caccia che possono variare dall'appostamento furtivo fino all'attacco improvviso. In realtà, la volpe è onnivoro perché molto spesso consuma frutta e uva. E 'attivo soprattutto di notte.

Il capriolo è un ungulato che vive in Europa e Asia. Si nutre esclusivamente di piante ed è specializzata in parti di piante accuratamente selezionate.

 

Il cinghiale appartiene all'ordine degli Artiodattili ed è onnivoro. 

 

 


Leggi anche:

Emissione Filatelica delle Romania 2015: dedicato al patrimonio naturale nazionale

Emissione Filatelica delle Isole Cocos 2015: dedicato alla fauna locale 

Emissione Filatelica Kyrgyzstan 2015: dedicato alla fauna locale in pericolo

Joomla templates by a4joomla