Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Il ghiacciaio del Monte Bianco potrebbe sparire.

NEWS/RISCALDAMENTO CLIMATICO/

A causa del riscaldamento globale, entro la fine del secolo i ghiacciai del Monte Bianco potrebbero dimezzarsi. Si prevede una riduzione della superficie del 50-90 per cento. È quanto risulta dall'Atlante del Monte Bianco, una raccolta di 194 studi dedicati alla montagna più alta d'Europa, messa insieme dal Crea, il centro ricerche sugli ecosistemi d'alta quota di Chamonix.

Da molto tempo si parla del processo di riduzione che coinvolge tutti i ghiacciai alpini.

 

 

Secondo le previsioni degli scienziati, nel corso di questo secolo, se non verranno prese misure preventive, la temperatura media dell'aria in Europa subirà un aumento compreso tra i 2,0 e i 6,3°C. Con i modelli attualmente a disposizione, se il caso peggiore si dovesse avverare questo significherebbe la quasi totale sparizione dei ghiacciai alpini, di cui rimarrebbero resti solo nelle zone più elevate e di maggiore spessore.

 


 Se sei interessato a questo argomento, leggi anche:

Evidenze del cambiamento climatico: innalzamento del livello del mare e le Maldive

Evidenze del cambiamento climatico

Gli indicatori del cambiamento climatico: livello del mare