Clima: Terminata missione oceanografica del satellite Jason-1

NEWS/RISCALDAMENTO CLIMATICO/

 Jason-1, satellite altimetrico per la mappatura degli oceani, è giunto al termine della sua vita operativa dopo una missione durata dodici anni, contro i cinque inizialmente previsti.

 


Come riporta il sito di Science Daily, la missione va considerata una delle più importanti nella storia dello studio dei cambiamenti climatici, dato che ha permesso di costruire un archivio pluriennale dei dati relativi alla topografia, velocità dei venti e altezza delle onde, facilitando anche le previsioni meteorologiche.
Il successore Jason-2 - anch'esso frutto di una collaborazione fra Stati uniti ed Europa - è già in orbita dal 2008 mentre il lancio di Jason-3 è previsto per il 2015.

Il progetto è una collaborazione NASA (Stati Uniti d'America) e CNES (Francia) e si sviluppa nell'ambito dell'Earth Observing System. Jason-1 è stato lanciato il 7 dicembre 2001.

 

Il satellite comprende 5 strumenti:

Poseidon 2 - Radar altimetrico Nadir che utilizza la banda C e Ku per misurare l'altezza della superficie marina.

Jason Microwave Radiometer (JMR) - Radiometro a microonde che misura il vapore acqueo presente lungo la traiettoria dell'impulso del radar in modo da correggere il ritardo dell'impulso dovuto alla presenza del vapore acqueo.

DORIS (Doppler Orbitography and Radiopositioning Integrated by Satellite) per la definizione dell'orbita con una precisione di 10 cm o meno.

BlackJack Global Positioning System ricevitore GPS utilizzato per controllare l'orbita del satellite.

Riflettore laser utilizzato dalla stazione base per calibrare l'orbita del satellite e per verificare la sua altezza.

Gli oceani sono un elemento vitale di equilibrio del nostro pianeta, che occupa il 70% della superficie del globo. La sua continua evoluzione è influenzata dalla radiazione solare, dal vento e dalla pressione atmosferica in superficie, gli scambi di calore con l'atmosfera, terra e ghiaccio, nonché la rotazione della Terra.

La tecnologia spaziale fornisce delle osservazioni in tempo reale e globale degli oceani.

 


 

Se sei interessato a questo argomento, leggi anche:

Clima: uliveti e vigneti 'migrano' verso l'Atlantico

Clima: l’Italia osservato speciale

Clima: il report ISPRA e la situazione mondiale

Joomla templates by a4joomla