Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

L'ultima volta che i livelli di CO2 erano così alti …. c'erano gli alberi al Polo Sud

Fossili di faggio pilocenico in Antartide, quando la CO2 era a un livello simile a oggi, puntano al futuro del pianeta

 

 

Alberi che crescono vicino al Polo Sud, livelli del mare più alti di 20 metri rispetto a oggi e temperature globali 3-4°C più calde. Questo è il mondo che gli scienziati stanno scoprendo mentre guardano indietro nel tempo a quando il pianeta ha avuto più anidride carbonica nell'atmosfera come oggi.

Usando registri sedimentari e fossili vegetali, i ricercatori hanno scoperto che,  nell'era del Pliocene (5,3 a 2,6 milioni di anni fa), le temperature vicino al Polo Sud erano più alte di circa 20°C rispetto a quelle attuali.

Molti scienziati usano sofisticati modelli per prevedere gli impatti dei cambiamenti climatici causati dall'uomo, ma guardando anche indietro nel tempo per avere nuove intuizioni.

 

Kids. Che informazioni si possono ottenere dai carotaggi dei ghiacci?

 

 

 

 

Il Pliocene era una "giusta analogia" e ha offerto importanti lezioni sulla strada da percorrere, ha detto Martin Siegert, geofisico e scienziato del cambiamento climatico all'Imperial College di Londra.

"La notizia principale è che le temperature sono più alte di 3-4°C e il livello del mare è 15-20 metri più alto di quello attuale.  L'indicazione è che non c'è alcuna calotta glaciale in Groenlandia, nessuna calotta glaciale nell'Antartide occidentale ", ha detto.

Nel Pliocene una varietà di faggi e forse alberi di conifere crescevano a Oliver Bluffs, a 300 miglia dal Polo Sud. I resti dell'albero sono stati dissotterrati come fossili, insieme a piante ammortizzanti e muschi.

Jane Francis, direttore del British Antarctic Survey, ha dichiarato: "Questa è una scoperta incredibile. Hanno trovato le foglie fossili del faggio meridionale. Li chiamo le ultime foreste dell'Antartide.  Stavano crescendo a 400 ppm di CO2, quindi questo potrebbe essere il punto in cui torneremo, con le calotte di ghiaccio che si sciolgono a volte, il che potrebbe permettere alle piante di colonizzare di nuovo ".

La presenza di piante ha mostrato che la calotta polare antartica era molto più piccola nel Pliocene e il livello del mare molto più alto. "Venti metri di innalzamento del livello del mare avrebbero un grande impatto su  tutte le città costiere e su tutte le aree costiere dove vivono le persone", ha detto Francis.

Circa 100 milioni di anni fa si è verificato un clima ancora più estremo. Nel periodo Cretaceo i livelli di CO2  erano 1.000 ppm. L'Antartide si trovava al Polo Sud, ma la regione era calda e coperta da grandi foreste.

 

 

 

 

 

 

Joomla templates by a4joomla