Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Il ghiaccio artico raggiunge il secondo minimo più basso di sempre
    .... Leggi ancora
  • Lo stress termico è un costo per l’economia
    .... Leggi ancora
  • I cambiamenti climatici potrebbero rappresentare una "minaccia esistenziale" entro il 2050
    .... Leggi ancora
  • Allarme Onu, il pianeta rischia un apartheid climatico
    .... Leggi ancora
  • Le piantagioni per la bioenergia potrebbero combattere i cambiamenti climatici, ma minacciano le colture alimentari, avverte il gruppo ONU
    .... Leggi ancora

 

Cambiamento Climatico

Secondo un rapporto dell'Agenzia europea dell'ambiente, tutte le parti del sistema energetico europeo, dalla disponibilità di fonti energetiche al consumo di energia, sono potenzialmente vulnerabili ai cambiamenti climatici

Lo scioglimento dei ghiacci artici sta accelerando i cambiamenti climatici attraverso il rilascio di carbonio proveniente dallo scongelamento del permafrost e ad un maggiore assorbimento dell’energia solare a causa della riduzione dell'albedo di superficie, a seguito della perdita di ghiaccio marino e della neve terrestre.

Il disgelo del permafrost non provoca solo l’aumento del livello dei mari ma anche un rilascio di carbonio nell’atmosfera e di batteri sconosciuti.