Gli americani sono sempre più preoccupati per il cambiamento climatico

Gli americani sono sempre più preoccupati per il cambiamento climatico

Dopo un lungo periodo di condizioni climatiche estreme, gli americani sono sempre più...

Gli indicatori del cambiamento climatico: ghiaccio marino artico

Gli indicatori del cambiamento climatico: ghiaccio marino artico

  Sempre più evidente il drastico calo del ghiaccio marino artico che negli ultimi tempi ha...

I 10 post più letti della settimana di BIOSOST

I 10 post più letti della settimana di BIOSOST

    I 10 POST più letti di BIOSOST dal 10 novembre

Gli indicatori del cambiamento climatico: il permafrost

Gli indicatori del cambiamento climatico: il permafrost

Lo scioglimento del permafrost e le conseguenze sul clima e sugli ecosistemi: piccoli...

Gli indicatori del cambiamento climatico: i ghiacciai di montagna

Gli indicatori del cambiamento climatico: i ghiacciai di montagna

L’importanza delle nevi perenni delle nostre montagne.

Gli indicatori del cambiamento climatico: la neve dell’emisfero settentrionale

Gli indicatori del cambiamento climatico: la neve dell’emisfero settentrionale

L’importanza delle nevi perenni delle nostre montagne.

La marcia dei pinguini. Il richiamo

La marcia dei pinguini. Il richiamo

Luc Jacquet ci riporta nelle regioni antartiche per seguire il viaggio, in condizioni estreme,...

KIDS. Come cambia la temperatura della Terra? (parte 3)

KIDS. Come cambia la temperatura della Terra? (parte 3)

Il passato è la chiave del futuro.  

KIDS. Come cambia la temperatura della Terra?

KIDS. Come cambia la temperatura della Terra?

Come sta cambiando la temperatura.  

L’UOMO CHE VOLEVA SCOPRIRE LO SPAZIO – FINALISTA AL ILMIOESORDIO2016

L’UOMO CHE VOLEVA SCOPRIRE LO SPAZIO – FINALISTA AL ILMIOESORDIO2016

Il libro è stato selezionato come finalista al concorso “ilmioesordio 2016”

BREVETTI : dal caffè una nuova idea di isolante

BREVETTI : dal caffè una nuova idea di isolante

TECNOLOGIA INNOVATIVA: Un nuovo prodotto termicamente isolante all’insegna della Blue Economy.

SuberSost e SuberSkin: due materiali che salvaguardano la biodiversità

SuberSost e SuberSkin: due materiali che salvaguardano la biodiversità

  Due nuovi materiali per la biodiversità  

SuberSost: un nuovo prodotto green brevettato a Trieste

SuberSost: un nuovo prodotto green brevettato a Trieste

TECNOLOGIA INNOVATIVA. Un nuovo prodotto termicamente isolante all’insegna della Blue...

  • Gli americani sono sempre più preoccupati per il cambiamento climatico

    Gli americani sono sempre più preoccupati per il cambiamento climatico

    Sabato, 25 Novembre 2017 18:14
  • Gli indicatori del cambiamento climatico: ghiaccio marino artico

    Gli indicatori del cambiamento climatico: ghiaccio marino artico

    Martedì, 21 Novembre 2017 13:47
  • I 10 post più letti della settimana di BIOSOST

    I 10 post più letti della settimana di BIOSOST

    Venerdì, 17 Novembre 2017 09:28
  • Gli indicatori del cambiamento climatico: il permafrost

    Gli indicatori del cambiamento climatico: il permafrost

    Sabato, 11 Novembre 2017 13:25
  • Gli indicatori del cambiamento climatico: i ghiacciai di montagna

    Gli indicatori del cambiamento climatico: i ghiacciai di montagna

    Martedì, 07 Novembre 2017 08:13
  • Gli indicatori del cambiamento climatico: la neve dell’emisfero settentrionale

    Gli indicatori del cambiamento climatico: la neve dell’emisfero settentrionale

    Martedì, 31 Ottobre 2017 10:54
  • La marcia dei pinguini. Il richiamo

    La marcia dei pinguini. Il richiamo

    Sabato, 28 Ottobre 2017 07:23
  • KIDS. Come cambia la temperatura della Terra? (parte 3)

    KIDS. Come cambia la temperatura della Terra? (parte 3)

    Venerdì, 27 Ottobre 2017 07:41
  • KIDS. Come cambia la temperatura della Terra? (parte 2)

    KIDS. Come cambia la temperatura della Terra? (parte 2)

    Mercoledì, 25 Ottobre 2017 10:25
  • KIDS. Come cambia la temperatura della Terra?

    KIDS. Come cambia la temperatura della Terra?

    Lunedì, 23 Ottobre 2017 16:12
  • L’UOMO CHE VOLEVA SCOPRIRE LO SPAZIO – FINALISTA AL ILMIOESORDIO2016

    L’UOMO CHE VOLEVA SCOPRIRE LO SPAZIO – FINALISTA AL ILMIOESORDIO2016

    Domenica, 02 Ottobre 2016 17:36
  • BREVETTI : dal caffè una nuova idea di isolante

    BREVETTI : dal caffè una nuova idea di isolante

    Sabato, 30 Gennaio 2016 10:47
  • Libri: La Società moderna tra progresso e sostenibilità

    Libri: La Società moderna tra progresso e sostenibilità

    Venerdì, 24 Luglio 2015 08:12
  • SuberSost e SuberSkin: due materiali che salvaguardano la biodiversità

    SuberSost e SuberSkin: due materiali che salvaguardano la biodiversità

    Giovedì, 02 Aprile 2015 07:01
  • SuberSost: un nuovo prodotto green brevettato a Trieste

    SuberSost: un nuovo prodotto green brevettato a Trieste

    Lunedì, 02 Febbraio 2015 13:00

Con l’Austria si respira

E’ il momento di respirare.

Il concetto di aria come metafora della vita e della qualità dell’ambiente – da cui il nome “breathe” ovvero respirare – è al centro del progetto del padiglione austriaco.

Il Padiglione dell’Austria riproduce il microclima di un bosco austriaco. Ai visitatori è proposta l’esplorazione di uno spazio che, in assenza di climatizzazione, sarà raffreddato dal naturale effetto rinfrescante della evapotraspirazione delle piante. Il Padiglione mostra la sinergia fra natura e tecnica e vuole essere contemporaneamente il prototipo di una possibile città del futuro e un’oasi di relax nella quale “rifugiarsi” dal caos dell’esposizione.

Nonostante la presenza di molte persone all’interno dello spazio, la sensazione è la stessa che si prova quando si passeggia fra i boschi delle Alpi. L’aria è pura e umida, i suoni e i profumi del bosco creano un microclima perfetto che invita a sedersi sulle lunghe panche di legno che circondano il percorso, a rilassarsi nella freschezza dell’ambiente e restare immersi per qualche minuto in un affascinante esperienza, realmente multisensoriale, che è anche una riflessione sul rapporto tra la vita urbana e la natura. Per ottenere il microclima adatto – che richiede evidentemente condizioni precise di temperatura, ventilazione, ombreggiatura, illuminazione e umidità – il progetto del padiglione ha combinato un accurato studio climatico con le più attuali soluzioni impiantistiche nel campo della sostenibilità e delle tecniche bioclimatiche.

L’Austria affronta l’EXPO con la consapevolezza che le risorse naturali sono esauribili e che, quindi, è necessario vivere in modo sostenibile.

Tutti conoscono l’Austria come un paese con un alto tenore di vita e con un notevole attenzione per l’ambiente. Anche in questo caso non si smentisce. L’Austria propone un territorio che gode di un elevato standard ambientale e creativo.

Tra il rispetto dei suoi paesaggi e la consapevolezza dell’importanza dell’uso responsabile delle risorse, sottolinea che da tempo in Austria il cibo viene prodotto con tecniche sostenibili e la gamma di prodotti biologici certificati in vendita nei supermercati è maggiore che in gran parte dei Paesi europei.

Sicuramente un padiglione da visitare.

Joomla templates by a4joomla